Recensione NordVPN 2022 Agosto. Opinioni, Svantaggi, Vantaggi, Prezzi, Test

0 Condivisioni

Una VPN può proteggere il tuo traffico web dall’essere spiato dal tuo ISP, rendendo anche molto più difficile per le spie e gli inserzionisti rintracciarti online. A differenza della maggior parte dei servizi VPN, NordVPN offre un po’ di tutto oltre a quella protezione di base. Ha una vasta e diversificata collezione di server, un impressionante arsenale di strumenti raramente visti, nonché solide pratiche di privacy e sicurezza. Utilizza anche la più recente tecnologia WireGuard. Nonostante il suo costo elevato, impressiona comunque e si guadagna il nostro premio Editors’ Choice.

SPECIFICHE

Numero di server: 5.100+

Posizioni dei server: oltre 80 in 59 paesi

Numero massimo di dispositivi supportati: 6

Chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7: Sì

Garanzia di rimborso di 30 giorni: Sì

MOTIVI PER ACQUISTARE

Doppia crittografia dei dati

Prestazioni molto buone

Così tanti server

Quanto costa NordVPN?

NordVPN costa $ 11,95 al mese o $ 119 all’anno. La società elenca il suo piano annuale a una tariffa scontata di $ 59, ma pagherai $ 119 al momento del rinnovo dell’abbonamento. NordVPN a volte offre altri piani a tariffe di lancio diverse. Ad esempio, al momento puoi ottenere un abbonamento biennale da $ 89 che tornerà a un abbonamento annuale da $ 119 al momento del rinnovo. Assicurati di leggere la stampa fine.

Puoi pagare con carte di credito, varie criptovalute anonime e PayPal, nonché altri metodi di pagamento online. Le società VPN offrono spesso promozioni, quindi potresti vedere un prezzo diverso quando vai al check-out. Al momento della stesura di questo articolo, il costo medio per un servizio VPN che abbiamo esaminato è di circa $ 9,96 al mese e $ 73,02 all’anno.

Sebbene possa essere allettante farlo, consigliamo di non ricorrere immediatamente a piani a lungo termine. Utilizza invece una versione gratuita o un abbonamento a breve termine per testare la VPN nel tuo ambiente domestico.

PREZZI

2 ANNI (MIGLIORE OFFERTA) = $ 3,71 / mese

1 MESE = $ 11,95

CLICCA QUI PER VISITARE NORDVPN

Cosa ottieni per i tuoi soldi?

Per i tuoi $ 11,95 al mese, puoi utilizzare fino a sei dispositivi contemporaneamente su NordVPN. La maggior parte dei servizi VPN ti limita anche a cinque di queste connessioni, ma le cose stanno iniziando a cambiare.

NordVPN offre un solo componente aggiuntivo di abbonamento: indirizzi IP statici per $ 5,83 al mese ($ 69,96 all’anno). Puoi scegliere un indirizzo per Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito o Stati Uniti. Un indirizzo IP statico può aiutare a prevenire il blocco della connessione VPN, soprattutto se ti connetti alla stessa regione in modo coerente.

Un aspetto eccellente di NordVPN è la varietà di strumenti aggiuntivi che fornisce per migliorare la tua privacy. NordVPN, ProtonVPN e VPNArea sono le uniche tre società VPN che abbiamo testato che forniscono accesso diretto alla rete di anonimizzazione di Tor. Ciò rende ancora più difficile tracciare la tua connessione e ti consente di accedere a siti Web nascosti, anche se a velocità notevolmente ridotte. Tuttavia, puoi accedere a Tor gratuitamente.

NordVPN supporta anche connessioni multihop, che chiama Double VPN. Questo instrada la tua connessione attraverso un secondo server VPN invece di uno solo. In questo modo, se una parte della connessione è in qualche modo compromessa, puoi essere certo che la tua connessione è ancora sicura.

Una nuova funzionalità per NordVPN è lo split tunneling. Ciò ti consente di designare quali app instradano il loro traffico attraverso la connessione VPN e quali viaggiano in chiaro. NordVPN adotta un approccio interessante con questa funzione, consentendoti di richiedere o vietare le connessioni VPN per le app. NordVPN e ProtonVPN sono gli unici prodotti che abbiamo ancora recensito che offrono split tunneling, accesso a Tor tramite server VPN e connessioni multihop.

Molte società VPN hanno iniziato ad espandere le loro offerte oltre la protezione VPN e NordVPN non fa eccezione. A un costo aggiuntivo, puoi proteggere le tue password con il gestore password NordPass. Puoi anche crittografare i tuoi file con NordLocker.

Sebbene utile, una VPN non può proteggere da tutti i mali. Consigliamo vivamente di attivare l’autenticazione a due fattori ove possibile, di creare password complesse e univoche per ogni sito e servizio con un gestore di password e di utilizzare un software antivirus.

  Le migliori VPN per Mac [year] ([month])

Quali protocolli VPN offre NordVPN?

NordVPN utilizza NordLynx (un’implementazione di WireGuard) per impostazione predefinita nelle sue app Android, iOS, macOS e Windows. OpenVPN è disponibile anche su tutte quelle piattaforme come backup. IKEv2 è disponibile solo per app iOS e macOS.

OpenVPN e IKEv2 sono stati a lungo gli standard d’oro per le VPN, ma WireGuard è sempre più popolare. È facile capire perché: come OpenVPN, WireGuard è open source, ma utilizza tecniche di crittografia più recenti e offre velocità migliori.

I server e le posizioni dei server di NordVPN

NordVPN si vanta server in 59 paesi e fornisce una buona diversità geografica con i suoi server. Tuttavia, altre società VPN lo eclissano. ExpressVPN, ad esempio, copre 94 paesi.

La maggior parte dei server di NordVPN si trova negli Stati Uniti e nel Regno Unito, il che non è insolito per le società VPN. Tuttavia, NordVPN ha anche un considerevole mix di server in tutto il mondo, con molti in Asia, Sud America ed Europa, con una manciata in India e Medio Oriente. L’azienda attualmente offre una sede in Africa (Sud Africa), un continente ignorato dalla maggior parte degli altri servizi VPN.

In particolare, NordVPN offre server a Hong Kong, Turchia e Vietnam, tutti dotati di politiche Internet restrittive. Nota che non facciamo una raccomandazione specifica per una VPN per aggirare la censura del governo, perché la posta in gioco per sbagliare è semplicemente troppo alta.

Complessivamente, la raccolta di NordVPN ammonta a 5.600 server. Più server non significano necessariamente un servizio migliore, ma avere numerose opzioni è generalmente utile. È più probabile che tu ne trovi uno vicino a te e quello che è vicino a te ha meno probabilità di essere impantanato da troppi utenti.

Per quanto riguarda le macchine stesse, NordVPN ha recentemente aggiunto diversi server da 10 Gbps alla sua flotta, sostituendo alcune macchine da 1 Gbps. La società afferma che questo sforzo aiuterà a gestire l’aumento dei dati che arriverà man mano che il servizio 5G verrà implementato in modo più ampio. Sono interessato a vedere come si sviluppa.

L’azienda ha inoltre recentemente completato la transizione ai server senza disco. Questa è una misura a prova di manomissione; nulla viene scritto sul disco, quindi non è possibile ottenere nulla dal sequestro dei server. Anche ExpressVPN e poche altre aziende utilizzano questa tecnica.

La tua privacy con NordVPN

Se lo desidera, un’azienda VPN potrebbe esaminare ogni bit di informazione che passa attraverso il suo sistema. Abbiamo parlato con l’azienda degli sforzi che compie per proteggere la privacy degli utenti e abbiamo letto la sua politica sulla privacy. Non abbiamo trovato nulla di preoccupante.

NordVPN è costituita e opera sotto la giurisdizione legale di Panama (l’azienda ha altri uffici altrove), dove nessuna legge richiede all’azienda di conservare i dati per un certo periodo di tempo. La società afferma che se fosse citata in giudizio, risponderebbe solo a un’ingiunzione del tribunale o a una citazione emessa da un tribunale panamense.

NordVPN non rende facile trovare il nome della sua società madre, o informazioni sulla leadership aziendale, sul suo sito web. Un rappresentante dell’azienda mi ha detto che è di proprietà di nordvpn sa (ex Tefincom SA). NordVPN non emette rapporti di trasparenza sulle richieste di informazioni da parte delle forze dell’ordine, ma mantiene un mandato canary che indica che non ha ricevuto lettere di sicurezza nazionale, ordini di bavaglio o mandati emessi dal governo.

L’informativa sulla privacy di NordVPN afferma che la società non registra timestamp di connessione, informazioni sulla sessione, larghezza di banda utilizzata, registri del traffico, indirizzi IP o dati di navigazione. Invece, NordVPN conserva il nome utente e l’ora dell’ultima sessione, ma solo per 15 minuti dopo la disconnessione dalla VPN. Va bene. Ciò è stato recentemente verificato da un audit di terza parte, descritto di seguito. Un rappresentante di NordVPN mi ha assicurato che l’azienda non trae profitto dalla vendita dei dati degli utenti. La società non genera entrate da fonti diverse dagli abbonamenti dei clienti.

2019 Un server violato

Nell’ottobre 2019 è emerso che un utente malintenzionato ha avuto accesso in remoto a uno dei server di NordVPN. NordVPN afferma che non ci sono prove che l’attaccante abbia ottenuto qualcosa di significativo. Discutiamo dell’attacco e delle sue conseguenze in modo molto più dettagliato in un articolo sulla violazione. Da allora l’azienda ha investito molto tempo e capitale per rafforzare i propri sistemi e le proprie pratiche, compresi i trasferimenti ai propri cluster di server e server senza disco.

  Le migliori VPN [year] [month]

NordVPN si è unita a diverse altre società VPN per formare un gruppo commerciale chiamato VPN Trust Initiative. L’obiettivo dell’iniziativa, tra le altre cose, è quello di stabilire standard per il settore, portando un po’ di chiarezza in questo mondo opaco. Attendiamo con impazienza ciò che questa organizzazione realizzerà, ma finora è stata per lo più tranquilla. La società ha anche creato un comitato consultivo per NordVPN.

NordVPN ha anche avviato a programma bug-bounty, pagando ricompense in denaro ai ricercatori che trovano difetti nel suo sistema. Questi programmi mirano a fornire un migliore incentivo per la ricerca e la correzione di bug, piuttosto che le vulnerabilità che vengono armate. Nell’ottobre 2021, NordVPN ha annunciato in un comunicato stampa di aver aumentato la sua vincita massima a $ 50.000 o superiore per bug critici, incentivando ulteriormente le divulgazioni etiche. Va bene, poiché c’è una reale pressione per sfruttare o vendere nuove vulnerabilità.

NordVPN per Windows

Ci piace che l’app di NordVPN cerchi una via di mezzo tra il controllo granulare e la semplicità “imposta e dimentica”. Puoi cambiare server facendo clic su una posizione sulla mappa, oppure puoi utilizzare la barra di ricerca nella parte superiore dello schermo, se le tue abilità di geografia sono carenti come le mie. Puoi connetterti al server più veloce, al server più veloce in un determinato paese o anche a un server specifico. L’app mostra il carico su ciascuno, indirizzandoti verso un’opzione senza carico. Questo è ottimo per falsificare la tua posizione e ti consente di cercare nel caso in cui un server sia bloccato. La nostra unica lamentela? Tutto avviene attraverso una serie di minuscoli menu a discesa. Preferirei che l’app prendesse un po’ di spazio extra per risparmiare i nostri poveri occhi.

L’app NordVPN Kill Switch interrompe l’accesso a Internet per applicazioni specifiche, se il tuo computer si disconnette dalla VPN. Questa è un’utile misura di sicurezza.

Un’altra caratteristica utile è l’opzione per mettere in pausa la connessione. Questo ti disconnette dalla VPN e poi ti riconnette dopo un intervallo selezionato. Ci sono molte situazioni in cui disconnettere la VPN è l’unica opzione e l’opzione di pausa ti evita la fatica di ricordarti di riconnetterti.

Velocità e prestazioni

L’utilizzo di una VPN influirà sulle prestazioni di navigazione sul Web. Per avere un’idea dell’impatto di una VPN, conduciamo una serie di test di velocità utilizzando lo strumento Ookla Speedtest.

Nei nostri test del 2022, NordVPN ha funzionato molto bene ed è stata una delle prime 10 VPN più veloci. Sebbene sia troppo presto per dire dove si classificherà rispetto a tutte le altre VPN quest’anno (questa è la prima VPN che abbiamo testato nuovamente nel 2022), è notevolmente migliorata rispetto alle statistiche dell’anno scorso.

Risultati del test di velocità VPN

NordVPN per MacOS

L’app macOS di NordVPN si distingue per la sua semplicità. Dopo aver effettuato l’accesso e aver accettato di concedere l’accesso al tuo portachiavi Apple, puoi effettuare una connessione rapida a uno qualsiasi dei numerosi server di NordVPN in tutto il mondo. Se desideri un po’ più di controllo sulla tua esperienza, puoi scorrere l’elenco dei paesi sul lato sinistro della finestra dell’app, scegliere un paese e aprire un menu a discesa che mostra un elenco di tutti i server in quello nazione. È più semplice scegliere un punto sulla mappa e utilizzare il server VPN che si trova lì, ma è utile che la versione macOS ti dia la possibilità di scegliere quando si tratta di server. Questo non è il caso della versione per iPhone, che stiamo testando ora.

Come con l’app iOS, l’app macOS non sembra perdere le tue vere informazioni DNS. Lo abbiamo verificato con un server in Svezia visitando il sito DNS Leak Test e utilizzando il suo strumento di test esteso e non abbiamo riscontrato perdite.

La velocità e le prestazioni sono state entrambe eccellenti con i due server che abbiamo provato durante i test. Siamo stati in grado di sfogliare Weverse e trasmettere video BTS e altri contenuti senza interruzioni. I video sono stati caricati un po’ più lentamente rispetto alla nostra normale connessione domestica, ma per il resto abbiamo visto poca o nessuna differenza nella nostra esperienza online quando abbiamo utilizzato NordVPN per macOS.

  Le migliori VPN di gioco [year] ([month])

NordVPN per iPhone

L’app per iPhone di NordVPN ha elementi di design blu e verdi e una mappa del mondo stravagante come la versione Windows. L’app mostra un’intestazione nera quando la VPN è disconnessa e un’intestazione verde brillante quando la VPN è connessa. La versione iOS del servizio non ti dà tanto controllo sul server che puoi scegliere, ma elimina i minuscoli menu a discesa presenti nella versione Windows. Devi solo scegliere il Paese e NordVPN troverà il server più veloce per te.

Dal menu Impostazioni puoi scegliere il tuo protocollo VPN, trovare le opzioni di connessione automatica e configurare il tuo profilo VPN. C’è anche un menu “Strumenti”, che ti consente di attivare un blocco di annunci e malware, un “Monitoraggio Web scuro” che ti dice se le informazioni relative al tuo indirizzo e-mail sono incluse nelle fughe di notizie sul Dark Web e scorciatoie Siri in modo da poterti connettere e disconnetti con la tua voce.

NordVPN per Android

L’app Android di NordVPN presenta un’intestazione grigia quando la VPN è disconnessa e un’intestazione verde brillante per mostrare che la VPN è connessa. Quando si tratta di funzionalità, è qui che NordVPN brilla davvero. La versione Android dell’app offre split tunneling, Kill Switch, protezione dal tapjacking, Dark Web Monitor e consente anche di creare una configurazione DNS personalizzata.

L’app Android ti offre un po’ più di scelta quando si tratta di server rispetto all’app per iPhone, ma non la stessa libertà della versione Windows. Puoi scegliere la città in cui si trova il tuo server VPN, ma non c’è un elenco di server tra cui scegliere. NordVPN ti collegherà al server più veloce di quella città.

Utilizzando uno Xiaomi RedmiNote 10 con Android 10, abbiamo testato le perdite DNS utilizzando il DNS Leak Test Tool durante la connessione a un server VPN a Melbourne, in Australia. Il server non ha trapelato le nostre informazioni DNS e ha nascosto con successo il nostro vero indirizzo IP.

Mentre eravamo collegati al server di Melbourne, siamo stati in grado di riprodurre video di YouTube e trasmettere video in diretta da Twitch.tv, ma entrambi i siti hanno impiegato alcuni secondi per caricarsi e il video era un po’ pixelato e non della migliore qualità. Ciò ha perfettamente senso, tuttavia, considerando le distanze coinvolte.

NordVPN su Linux e altre piattaforme

NordVPN supporta anche Linux. Puoi anche configurare alcuni router per la connessione tramite NordVPN. In questo modo si fornisce copertura per tutti i dispositivi sulla rete, compresi i dispositivi domestici intelligenti che non possono eseguire una VPN da soli.

NordVPN offre anche plug-in per Firefox e Chrome. Come tutti i plug-in del browser proxy, i plug-in NordVPN proteggono solo il traffico dei rispettivi browser.

NordVPN ha recentemente lanciato Dark Web Monitor, una funzione che scansiona i repository del dark web che scambiano informazioni di accesso rubate. Se NordVPN trova un riscontro, ricevi un avviso e puoi modificare in modo proattivo la tua password sul servizio interessato. Attualmente, Dark Web Monitor è disponibile solo su iOS, anche se ci è stato detto che arriverà presto su altre piattaforme. Dark Web Monitor cerca solo le credenziali associate all’indirizzo e-mail che hai utilizzato per registrarti a NordVPN, il che limita l’ambito di questa protezione. Non vediamo l’ora di testare questa funzione in futuro.

Un’eccellente VPN

Ciò che è sempre stato il punto di forza di NordVPN, tuttavia, è che offre tutte le migliori funzionalità della concorrenza in un unico pacchetto. Comanda un’enorme flotta di server in tutto il mondo e fa tutto ciò pur offrendo un’esperienza utente di prim’ordine. L’azienda sta anche raccogliendo i vantaggi dell’incorporazione di nuove tecnologie come WireGuard nei suoi prodotti principali. Con tutto ciò, NordVPN rimane un prodotto eccellente e continua a essere un vincitore della Editors’ Choice.

PREZZI

2 ANNI (MIGLIORE OFFERTA) = $ 3,71 / mese

1 MESE = $ 11,95

CLICCA QUI PER VISITARE NORDVPN

x