Errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac

L’errore “Il tuo orologio è avanti” sui browser Web su Mac potrebbe essere davvero fastidioso quando ti impedisce di accedere a un sito Web importante in un momento critico. Continua a leggere per imparare come risolvere questo problema per sempre!

La data e l’ora del sistema sono diventate un fattore decisivo per diverse cose sul tuo Mac. Dal download di file all’esecuzione di file e dalla navigazione sul sito Web ai download di app, tutto dipende dalla data e dall’ora del sistema e del server.

A volte, una mancata corrispondenza di data e ora tra il sistema, il server o il supporto di inoltro può provocare il caos sul tuo Mac, come l’interruzione dell’accesso da siti Web o app. Questo articolo mostra i passaggi migliori e comprovati per risolvere un tale fastidio.

Che cos’è l’errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac?

L’errore “Il tuo orologio è avanti” emerge principalmente sul browser Google Chrome su Mac. Se hai modificato manualmente la data e l’ora di macOS per qualche motivo e ti sei dimenticato di cambiarlo, potresti vedere l’errore sopra riportato durante la navigazione in rete.

La pagina di errore mostra anche i dettagli tecnici dell’errore, ovvero “NET::ERR_CERT_DATE_INVALID”. Su Safari, vedrai invece l’errore “Il tuo orologio è impostato in modo errato”.

In alternativa, se il tuo Mac è obsoleto, il browser web è vecchio o il database del resolver del certificato SSL è obsoleto, puoi anche vedere gli errori sopra menzionati. In primo luogo, non sarai in grado di accedere a siti Web con crittografia SSL su Safari e Chrome.

Principali cause dell’errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac

#1. Data e ora errate

Se inserisci manualmente la data e l’ora del tuo dispositivo Mac o se c’è un problema con la batteria dell’orologio, il tuo computer Mac potrebbe avere dati e ora errati. Spesso è la ragione di questo errore.

#2. Mancata corrispondenza di fuso orario e regione Mac

Supponiamo che tu stia visitando un paese straniero e devi cambiare il fuso orario del tuo Mac in base al nuovo paese. Tuttavia, hai dimenticato di correggere la regione di macOS. Ciò crea un conflitto tra il fuso orario e la regione macOS. Secondo molti utenti, questo è anche un potenziale piantagrane.

#3. Cache del browser datata

A volte, tendiamo a utilizzare un browser Web per molto tempo senza cancellare i dati della cache. Se questo è il caso del tuo dispositivo Mac, potrebbe causare questo errore.

#4. Certificati del sito Web obsoleti

Anche se il Mac ha la data e l’ora corrette, ma il certificato SSL del sito web è già scaduto, ti mostrerà questo messaggio di errore.

#5. Problema di connessione Internet

Gli utenti Mac possono anche riscontrare questo errore “Il tuo orologio è avanti” a causa di alcuni problemi con i loro ISP. Tuttavia, il problema è solitamente temporaneo se causato da problemi di connettività Internet.

#6. Rete privata virtuale (VPN)

White tentando di accedere al sito Web utilizzando una VPN, il server utilizzato dal provider VPN potrebbe avere una data e un’ora errate. Anche per questo motivo, puoi riscontrare l’errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac.

#7. Errore di backup dell’alimentazione PRAM o NVRAM

Il parametro RAM (PRAM) o RAM non volatile (NVRAM) di un dispositivo Mac deriva la sua potenza da diverse fonti per salvare i tuoi dati quando spegni il dispositivo. Se questi non dispongono di backup di alimentazione, si verifica questo errore.

Ora che conosci meglio “Il tuo orologio è avanti”, esploriamo vari metodi per risolverlo di seguito:

Come correggere l’errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac

Ripristina data e ora del sistema

Segui questi passaggi per impostare data e ora automatiche su Mac:

  • Fai clic sul menu Apple sulla barra dei menu del Mac.
  • Seleziona Impostazioni di sistema (su Ventura) o Preferenze di sistema (su Monetery).
  • Fai clic su Generale nel pannello di navigazione a sinistra e scegli Data e ora nell’elenco a destra degli elementi dell’interfaccia utente.

  • Fai scorrere il pulsante di attivazione/disattivazione verso destra per l’elemento dell’interfaccia utente Imposta ora e data automaticamente.

  • Inoltre, per l’elemento dell’interfaccia utente Imposta fuso orario…, attiva l’interruttore.
  • Su macOS Monetery o edizioni precedenti, vedrai una scheda separata per il fuso orario.
  • Fare clic su di esso per trovare l’impostazione automatica del fuso orario.

Riavvia il sistema e poi prova ad accedere al sito web che stavi cercando di visitare. Dovrebbe funzionare!

Impostare manualmente la data e l’ora

A volte, puoi passare alla data e all’ora manuali dall’automatico e quindi tornare all’automatico per risolvere il problema. Basta invertire i passaggi precedenti per impostare manualmente una data e un’ora su Mac. Devi solo fare clic sul pulsante Imposta… all’estremità destra dell’elemento dell’interfaccia utente di data e ora su macOS per scegliere un valore diverso rispetto alla data e all’ora correnti.

Aggiorna macOS

L’errore è molto frequente su macOS Catalina e versioni precedenti. Pertanto, è necessario aggiornare il sistema operativo del tuo Mac. Scopri di seguito come è fatto:

  • Premi il logo Apple nell’angolo in alto a sinistra e scegli Preferenze di Sistema.

  • Nella finestra di dialogo che si apre, fare clic su Aggiornamento software.
  • Ora, fai clic su Aggiorna ora per installare i principali aggiornamenti del sistema operativo come passare a macOS Ventura da Monterey.

  • Se non sono presenti aggiornamenti importanti, fare clic su Ulteriori informazioni… nella sezione Altri aggiornamenti disponibili per applicare gli aggiornamenti regolari del sistema.

Prova ad accedere al sito Web dopo il riavvio del sistema e verifica se il problema persiste o meno.

Ottieni gli ultimi certificati root

Quando la data e l’ora del sistema, insieme al fuso orario, sono corrette, potrebbe trattarsi di un problema con il database dei certificati SSL del tuo Mac. Trova di seguito i passaggi per aggiornare i certificati SSL:

  • Fare clic su Consenti nel popup.
  • Un file Portachiavi verrà scaricato nella cartella dei download designata per Safari su Mac.
  • Fai clic sull’icona Download su Safari e fai doppio clic sul file Portachiavi.
  • Premi il pulsante Aggiungi nella finestra di dialogo Aggiungi certificati.

Cancella cache e cookie del browser

Se non hai cancellato la cache del browser e i cookie per molto tempo, è il momento giusto per farlo. Ecco i passaggi rapidi che puoi provare:

Su Safari

  • Avvia Safari e fai clic sul menu Safari nella barra dei menu del Mac.
  • Scegli Preferenze (su Monetery) o Impostazioni (su Ventura).
  • Si aprirà la finestra di dialogo Generale. Lì, fai clic su Avanzate.

  • Seleziona la casella di controllo per il menu Mostra sviluppo nell’opzione della barra dei menu.
  • Ora, guarda la barra dei menu del Mac e troverai il menu Sviluppo per Safari. Fare clic su quello.
  • Nel menu di scelta rapida che si apre, fai clic sull’elemento dell’interfaccia utente Svuota cache.

  • In alternativa, puoi premere Opzione + Comando + E per cancellare la cache di Safari.

Su Chrome

  • Esegui il browser Chrome e fai clic sul menu Chrome nella barra dei menu del Mac.
  • Fare clic sul pulsante Impostazioni su Ventura o sul pulsante Preferenze su Monterey.

  • Ora dovresti vedere la scheda Impostazioni di Chrome nel browser Google Chrome.
  • Lì, fai clic sull’hamburger o sul menu a tre righe nell’angolo in alto a sinistra e scegli Privacy e sicurezza.

  • Ora, premi il segno di spunta Cancella dati di navigazione le seguenti opzioni nella scheda Base:
    • Cookie e altri dati del sito
    • Immagini e file memorizzati nella cache

  • Premi il pulsante Cancella dati.

Utilizzare il server DNS (Domain Name System) manuale

Sul posto di lavoro o sui portali di siti Web aziendali o istituzionali, potresti riscontrare l’errore “Il tuo orologio è avanti” a causa di una risoluzione DNS errata. In una situazione del genere, è necessario contattare l’amministratore di sistema per ottenere il nome del server DNS corretto per quel sito Web specifico.

Una volta ottenuto l’indirizzo IP del server DNS, segui questi passaggi per aggiungerlo al tuo Mac:

  • Fai clic sul logo Apple sulla barra dei menu del Mac e scegli Rete a sinistra.
  • Sul lato destro, seleziona la rete Internet che desideri modificare.

  • Quindi, premi il pulsante Dettagli.
  • Nel menu a sinistra, fai clic su DNS e seleziona l’icona più (+) sul lato destro.

  • Immettere l’indirizzo IP del server DNS come suggerito dall’amministratore IT e fare clic su OK.

Una volta ottenuto l’IP del server DNS corretto sul tuo Mac, non dovresti incontrare problemi di accesso a siti Web scolastici o di lavoro che utilizzano Internet e Intranet.

Reimposta la cache del certificato SSL

Supponiamo che tu abbia cambiato i certificati SSL sul tuo Mac e che l’errore precedente abbia iniziato a comparire in seguito. In questo caso, puoi reimpostare i certificati sui valori predefiniti seguendo questi passaggi:

  • Fare clic su Spotlight e digitare Chiave.
  • Scegli Accesso Portachiavi dai risultati della ricerca.
  • Premi il menu Accesso Portachiavi in ​​alto e scegli Preferenze o Impostazioni.

  • Nella finestra di dialogo Preferenze o Impostazioni, fare clic su Ripristina portachiavi predefiniti.

Dopo aver reimpostato i certificati SSL, riavvia il dispositivo e prova ad accedere ai siti Web di destinazione. Dovresti essere in grado di accedere ai siti web.

Salta gli errori SSL sui browser web

Puoi anche eseguire Google Chrome in una modalità speciale quando ignora tutti gli errori SSL. Dovresti utilizzare questo metodo solo una o due volte se l’errore “Il tuo orologio è avanti” viene visualizzato solo per uno o due siti web.

Non utilizzare questa modalità per tutto il tempo. Il tuo sistema non sarà in grado di rilevare siti Web di phishing e spamming che potrebbero danneggiare il computer. Se comprendi i rischi, prova questi passaggi a tua discrezione:

  • Apri l’app Terminale da Spotlight.

  • Copia e incolla il seguente comando e premi Invio:
/Applications/Google Chrome.app/Contents/MacOS/Google Chrome --ignore-certificate-errors &> /dev/null
  • Apri immediatamente Chrome e dovresti essere in grado di navigare anche se i siti di destinazione presentano problemi di SSL.

Ora prova ad accedere al sito Web di destinazione. Se riesci ad accedere al sito web, fai il tuo lavoro. Al termine, riavvia il Mac per riportare Chrome alla modalità standard.

Contatta il supporto Apple

Se il problema si ripresenta ripetutamente e hai eseguito quanto sopra, è probabile che si tratti di un problema con la PRAM o la NVRAM del tuo Mac in profondità nel suo hardware. Poiché MacBook e iMac sono meno modificabili rispetto ai PC Windows, non ci sono molti metodi fai-da-te che puoi provare.

È sempre meglio contattare un centro di assistenza autorizzato Apple nella tua località cercandolo nel portale di assistenza e supporto di persona di Apple.

Come prevenire l’errore “Il tuo orologio è avanti” su Mac

#1. Abilita la sincronizzazione automatica dell’ora

Mantieni sempre il tuo Mac con le impostazioni di sincronizzazione automatica di data e ora. Questo aiuta il sistema a verificare periodicamente con i server Apple date e orari precisi.

#2. Seleziona il fuso orario corretto

Il fuso orario del tuo MacBook o iMac deve corrispondere a quello del provider di servizi Internet. Inoltre, il fuso orario impostato deve corrispondere alle impostazioni della lingua e della regione di macOS. Se tieni d’occhio questi piccoli dettagli, non dovresti affrontare l’errore “Il tuo orologio è avanti”.

#3. Aggiorna macOS regolarmente

Imposta sempre l’impostazione di aggiornamento di macOS su automatico. Il sistema applicherà gli aggiornamenti quando disponibili da Apple. Quando il tuo computer è aggiornato, contiene tutti i certificati SSL necessari e apre tutti i siti Web legittimi senza problemi.

#4. Riavvia periodicamente il tuo Mac

Il riavvio del Mac può aiutare ad aggiornare i processi di sistema e risolvere problemi minori, inclusi problemi legati al tempo. È buona norma riavviare il Mac almeno una volta alla settimana.

Non preoccuparti! Non perderai le app e le altre finestre aperte se abiliti la seguente impostazione al riavvio: Riapri le finestre quando effettui nuovamente l’accesso.

#5. Usa VPN Premium e Reliable

Con la cultura del lavoro remoto e globale, le VPN sono diventate uno strumento indispensabile per tutti. Anche se utilizzi il Mac solo per intrattenimento e uso domestico, potresti aver bisogno di una VPN per accedere a contenuti non accessibili nella tua regione.

Invece di utilizzare VPN inaffidabili e gratuite, prova queste VPN per le aziende per un accesso a Internet impeccabile e ad alta velocità da qualsiasi regione e fuso orario.

Avvolgendo

Quindi questi sono tutti i modi possibili per correggere l’errore “Il tuo orologio è avanti” sul tuo MacBook o iMac. Puoi anche provare le idee per la risoluzione dei problemi di cui sopra se ti trovi di fronte all’errore “Il tuo orologio è dietro l’errore” su Chrome o Safari su Mac.

Successivamente, dai un’occhiata a questi strumenti software di ottimizzazione per Mac per un Mac perfezionato e ottimizzato sul posto di lavoro oa casa.