Copilota AI di Microsoft nelle app Microsoft 365 e vinci 11 app predefinite

CIAO! 🙋Abbiamo i seguenti aggiornamenti per te oggi! 📣

Il nuovo copilota di Microsoft cambierà per sempre i documenti di Office

Sei stanco di passare ore in attività ripetitive sui prodotti Microsoft? Ora, Microsoft 365 sta arrivando con un nuovo Copilot che scrive e modifica, analizza, produce presentazioni e gestisce la posta in arrivo e i messaggi.

Copilot è un nuovo assistente digitale AI creato con Microsoft Graphs e ChatGPT versione 4. Puoi comunicare con Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Teams utilizzando Microsoft 365 Copilot, che può semplificare e velocizzare il tuo processo.

Scegliendo l’icona Copilot dal menu a nastro dell’app, puoi attivarla. Vedrai una barra laterale in cui puoi digitare l’azione desiderata. L’ultima generazione di Microsoft Office 365 combina i tuoi dati nelle app Microsoft 365 con la potenza di sostanziali modelli linguistici per aumentare la tua creatività, produttività e lavoro di squadra al lavoro.

Microsoft Copilot sembra alterare radicalmente il modo in cui utilizziamo i prodotti Microsoft, riscrivendo paragrafi di parole con dieci idee per nuovi contenuti che puoi sfogliare e modificare liberamente. Invece, puoi fare in modo che Copilot crei documenti completi per te.

Dynamics 365 Copilot aiuta le aziende a dotare il proprio personale di soluzioni AI progettate per ruoli di vendita, assistenza, marketing, operazioni e supply chain. Grazie a queste abilità di intelligenza artificiale, tutti possono dedicare più tempo agli aspetti più gratificanti della propria professione e meno tempo a quelli noiosi.

Utilizzando gli sviluppi più recenti dell’IA generativa, Dynamics 365 Copilot mette CRM ed ERP al servizio degli utenti aziendali, accelerando l’innovazione e migliorando i risultati aziendali automatizzando processi che richiedono tempo come l’inserimento manuale dei dati, la creazione di contenuti e la presa di appunti.

Microsoft sta integrando ChatGPT in Office in più di un modo e offre più di una semplice interfaccia chatbot. Usandolo, gli utenti possono dirigere programmi di Office come Excel e PowerPoint senza approfondire le loro capacità.

Facendo in modo che Copilot crei una tabella pivot, puoi utilizzarla per comprendere meglio le righe e le colonne di dati in Excel. Produrre un grafico o entrambi. Invece di scavare tra le funzionalità di PowerPoint, chiedi a Copilot in PowerPoint se desideri che tutti i titoli siano blu nella presentazione. Non avrai bisogno di usare la minuscola tastiera su schermo; puoi comporre documenti Word completi dal tuo telefono.

Anche Outlook semplifica la creazione di e-mail fornendo bozze di messaggi brevi o lunghe con scelte che alterano il tono. Outlook può generare bozze, riassumere rapidamente tutte le tue e-mail e generalmente semplificare l’assegnazione delle priorità alla tua casella di posta.

Windows 11 semplificherà la modifica delle app predefinite

Microsoft ha modificato il modo in cui i programmi predefiniti sono impostati in Windows 11. Come Windows 10, un prompt mostra la prima volta che si avvia un nuovo browser e si fa clic su un collegamento Web. Ma è l’unica possibilità per cambiare browser velocemente. Se “usa sempre questa app” non è selezionato, verrà sempre utilizzata l’impostazione predefinita.

È davvero semplice eseguire il browser desiderato da questo prompt e non vedere mai più questa selezione predefinita quando si fa clic sui collegamenti Web se non si riesce ad attivare l’opzione “usa sempre questa app”. Rispetto a Windows 10, cambiare le impostazioni predefinite è molto complicato se è necessario specificare il browser predefinito all’avvio iniziale.

Per superarlo. Microsoft ha dichiarato formalmente che avrebbe “riaffermato la nostra strategia di lunga data per mettere gli utenti al comando della loro esperienza con il PC Windows e incoraggiare gli sviluppatori a sfruttare la nostra piattaforma aperta” per combatterla.

I clienti possono ora accedere al menu per modificare le loro applicazioni predefinite utilizzando un nuovo “URI di collegamento diretto alle impostazioni” e gli sviluppatori possono utilizzare un nuovo “approccio supportato comune” per consentire ai consumatori di selezionare quell’app come predefinita. Di conseguenza, dovresti essere in grado di risparmiare un po’ di tempo.

Inoltre, secondo Microsoft, gli utenti avranno più scelta su quali app sono appuntate sul desktop, sul menu di avvio e sulla barra delle applicazioni. Microsoft ha dichiarato di voler garantire il rispetto delle preferenze degli utenti e sta adottando misure per fermare le modifiche non autorizzate. Una volta che gli sviluppatori si adegueranno al nuovo modo di fare le cose, l’azienda afferma che proseguirà ulteriormente entro la fine dell’anno.

Microsoft alzerà l’asticella abbracciando queste funzionalità non appena verranno offerte in Edge. Entrambe le funzionalità verranno rilasciate nei prossimi mesi, a partire da Windows Insider Dev Channel. Non è noto quando avverrà un rilascio pubblico, ma probabilmente sarà più tardi.

Per ulteriori aggiornamenti, dai un’occhiata alla nostra categoria Ultime tecnologie.