Come riparare Netflix “Sembra che tu stia utilizzando uno sblocco o un proxy”. 2022 (Gennaio)

0 Condivisioni

Se sei frustrato dall’errore del proxy Netflix non sei solo. Spieghiamo di cosa si tratta, come risolverlo con una VPN e quali VPN attualmente funzionano.

L’errore proxy Netflix si verifica ogni volta che Netflix rileva che un utente sta tentando di trasmettere un video in streaming tramite un server proxy o una VPN. Un messaggio di errore proxy viene visualizzato nel video player ed è spesso accompagnato dal codice di errore m7111-5059:

“Ops, qualcosa è andato storto. Errore di streaming. Sembra che tu stia usando uno sblocco o un proxy. Disattiva uno di questi servizi e riprova”.

In questo articolo, discuteremo qual è l’errore del proxy Netflix, perché è presente, come funziona e come continuare a utilizzare una VPN e continuare a goderti Netflix.

Perché Netflix vieta VPN e proxy?

Quando Netflix è diventato globale un paio di anni fa, non aveva tutti i diritti di licenza necessari per trasmettere in streaming tutte le stesse serie TV e film in ogni paese. Anche prima del lancio mondiale, gli utenti si collegavano a reti private virtuali e altri tipi di proxy per accedere alle librerie Netflix di altri paesi. La libreria Netflix degli Stati Uniti è particolarmente popolare grazie al suo catalogo di programmi TV più ampio e generalmente più nuovo.

Un servizio proxy funge da intermediario tra il tuo dispositivo e Netflix. Invece di comunicare direttamente con Netflix, i dati Internet vengono prima instradati attraverso il server proxy. A Netflix e ad altri siti Web e app, sembra che l’utente si stia connettendo dalla posizione del server proxy anziché dalla propria. Se l’utente si trova in Canada e desidera accedere a Netflix negli Stati Uniti, ad esempio, può connettersi a un server proxy negli Stati Uniti. In termini più semplici, le VPN funzionano allo stesso modo, ma di solito crittografano i dati in transito.

Controllare questo -   Un gestore di appunti mobile che salva più frammenti [Android]

Come correggere l’errore del proxy Netflix

Una volta che hai una VPN adatta, è facile evitare il temuto errore del proxy.

Ecco come evitare l’errore proxy Netflix:

  1. Iscriviti per una VPN funziona con Netflix, ti consigliamo NordVPN
  2. Esegui la tua app VPN
  3. Seleziona la posizione del server per la libreria Netflix a cui desideri accedere. Per guardare Netflix americano, ad esempio, scegli un server che si trova negli Stati Uniti.
  4. Premi il pulsante Connetti e concedi alcuni secondi per stabilire una connessione VPN.
  5. Apri l’app Netflix o vai su Netflix nel tuo browser web.
  6. Se la tua VPN funziona, ora dovresti essere in grado di eseguire lo streaming senza l’errore del proxy.
  7. Se continui a ricevere l’errore proxy, prova a utilizzare un server o una posizione diversi, a cancellare i cookie e/o a svuotare la cache del browser web.

Clicca qui per acquistare NordVPN con il nostro sconto (sconto applicato automaticamente dopo aver cliccato sul link)

*lo sconto si applica solo se acquisti un abbonamento per 2 anni

Le migliori VPN per errore proxy Netflix

Il metodo più affidabile per consentire l’accesso a Netflix dall’estero è ancora una VPN. Di seguito è riportata la migliore VPN per Netflix per risolvere l’errore proxy.

NordVPN funziona con i cataloghi Netflix di almeno sei paesi e qualsiasi server a cui ti colleghi ti consentirà di accedere a Netflix. La maggior parte di loro reindirizza a Netflix USA, la libreria più popolare. NordVPN consente fino a sei connessioni simultanee su Windows, MacOS, iOS, Android, Linux e Amazon Fire TV.

  • Funziona con Netflix su qualsiasi server
  • Velocità elevate
  • 6 connessioni simultanee
  • Forte sicurezza
  • Politica zero log

IL MIGLIORE PER NETFLIX – NordVPN è la nostra migliore raccomandazione. È estremamente veloce e funziona con Netflix indipendentemente dal server a cui sei connesso, il che rende un gioco da ragazzi iniziare a funzionare. 30-giorni rimborso garantito.

Come funziona l’errore proxy Netflix?

Netflix non rivela pubblicamente come funzionano il divieto della VPN e l’errore proxy, ma attraverso i nostri test approfonditi, possiamo supporre alcune cose.

Controllare questo -   Come abilitare e disabilitare i download intelligenti di Netflix

Inserimento di IP nella lista nera

Un indirizzo IP è una stringa univoca di numeri e decimali assegnati a ogni dispositivo connesso a Internet. Gli indirizzi IP pubblici sono visibili sul Web e corrispondono a paesi specifici. Ogni volta che ti connetti a una VPN o a un servizio proxy, l’indirizzo IP pubblico del tuo dispositivo viene mascherato da quello del server proxy.

Netflix inserisce nella blacklist la maggior parte degli indirizzi IP dei server proxy e VPN. Invece di eliminare i singoli server, riteniamo che Netflix blocchi semplicemente interi intervalli di indirizzi IP non residenziali. Netflix sa che la maggior parte dei server proxy sono ospitati in data center, che utilizzano intervalli di indirizzi IP diversi rispetto alle reti residenziali.

Filtraggio DNS

Netflix può anche rilevare quando alcune VPN e proxy vengono utilizzati tramite DNS. Abbreviazione di Domain Name System, DNS funziona come una rubrica per Internet che associa gli indirizzi IP ai nomi di dominio.

Ogni volta che visiti il ​​sito Web di Netflix, ad esempio, il tuo browser invia una richiesta DNS a un server DNS. Il server DNS cerca l’indirizzo IP per Netflix e lo restituisce al tuo dispositivo, che poi recupera il video dal server Netflix. Netflix può determinare quale server DNS è stato utilizzato in questa transazione.

Per impostazione predefinita, il tuo server DNS probabilmente appartiene al tuo provider di servizi Internet locale e corrisponde a un paese o una regione specifici. Molti proxy e VPN instradano solo il traffico web e non il traffico DNS. Se Netflix rileva una mancata corrispondenza tra la posizione del tuo server DNS e la posizione del tuo indirizzo IP, sa che è in uso un servizio proxy e genera l’errore.

La maggior parte dei buoni provider VPN instrada il traffico DNS insieme a tutto il resto attraverso i propri server, ma le app Netflix per iOS e Android aggravano il problema sovrascrivendo queste impostazioni DNS. Tuttavia, la versione del sito Web a cui accedi in un browser Web non lo fa, quindi l’accesso a Netflix in un browser è in genere più semplice rispetto alle app mobili.

Controllare questo -   Cosa fare se la tua VPN non sblocca più Netflix ([year])

Perché Netflix vieta le VPN

Netflix ha represso duramente i provider di proxy DNS e VPN intelligenti dopo il suo lancio globale. Nonostante i suoi sforzi, una manciata di provider VPN ha perseverato e fornisce ancora oggi l’accesso a Netflix.

Il divieto delle VPN non tiene conto del fatto che questi strumenti sono ampiamente utilizzati come mezzo di protezione della privacy e consentono a chi viaggia all’estero di accedere in sicurezza ai servizi da casa.

Nonostante il divieto, le VPN e i proxy DNS intelligenti rimangono il mezzo più semplice e popolare per accedere a Netflix all’estero. Spiegheremo come ciascuno può risolvere l’errore del proxy.

Come funzionano le VPN con Netflix

Come accennato in precedenza, una VPN crittografa il traffico Internet di un dispositivo e lo instrada attraverso un server intermediario in una posizione a scelta dell’utente. Collegandoti a una VPN negli Stati Uniti, puoi accedere a Internet come se ti trovassi fisicamente negli Stati Uniti.

Per l’utente medio di Netflix, una VPN si presenta sotto forma di un’app desktop o mobile e di solito richiede un piccolo canone mensile.

La maggior parte delle VPN che possono accedere in modo affidabile a Netflix non condividono il modo in cui lo fanno. Ancora una volta, tuttavia, possiamo supporre come riescano a farlo.

Poiché Netflix inserisce nella blacklist la maggior parte degli indirizzi IP dei data center, i provider VPN configurano una manciata di server che utilizzano indirizzi IP residenziali. Questi IP sono fuori dal radar di Netflix e il loro blocco potrebbe impedire ad alcuni utenti non proxy di accedere ai video. Se Netflix blocca comunque un IP residenziale, il provider VPN lo sostituisce semplicemente con quello successivo in linea.

Alcune VPN sono anche riuscite a forzare l’app Netflix a utilizzare i server DNS del provider VPN invece di quelli locali. Tutto ciò garantisce che Netflix non possa determinare se l’utente sta accedendo ai video tramite una VPN.