Come installare TestDisk su Linux e recuperare i file eliminati

Come installare TestDisk su Linux e recuperare i file eliminati

Introduzione

TestDisk è uno straordinario strumento di recupero dati open source che può aiutare gli utenti Linux a recuperare file cancellati accidentalmente, partizioni perse o dati da dischi rigidi danneggiati. È noto per la sua interfaccia user-friendly e l’elevata percentuale di successo nel recupero dati. In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi dettagliati su come installare TestDisk su Linux e su come utilizzarlo per recuperare i file eliminati.

Installazione di TestDisk su Linux

L’installazione di TestDisk su Linux è un processo relativamente semplice. Ecco i passaggi per installare TestDisk sulle principali distribuzioni Linux:

Debian/Ubuntu


sudo apt-get update
sudo apt-get install testdisk

Fedora/Red Hat


sudo dnf update
sudo dnf install testdisk

Arch Linux


sudo pacman -Syu
sudo pacman -S testdisk

Utilizzo di TestDisk per il recupero dei file

Dopo aver installato TestDisk, puoi avviarlo dal terminale inserendo il seguente comando:


sudo testdisk

Interfaccia TestDisk

L’interfaccia TestDisk è suddivisa in tre sezioni principali:

Elenco dei dischi: Elenca tutti i dischi rigidi e le partizioni rilevati dal sistema.
Menu principale: Fornisce opzioni per selezionare il disco, la partizione e il metodo di analisi.
Informazioni sulla partizione: Visualizza informazioni dettagliate sulla partizione selezionata.

Passaggi per recuperare i file cancellati

1. Seleziona il disco: Utilizza i tasti su e giù per evidenziare il disco da cui desideri recuperare i file. Premi Invio.
2. Analizza la tabella delle partizioni: Seleziona “Analizza” dal menu principale. TestDisk analizzerà la tabella delle partizioni e visualizzerà un elenco di partizioni.
3. Seleziona la partizione: Utilizza i tasti su e giù per evidenziare la partizione contenente i file eliminati. Premi Invio.
4. Ricerca file eliminati: Seleziona “Avanzata” dal menu principale e quindi “Cerca file persi”. TestDisk eseguirà la scansione della partizione alla ricerca di file eliminati.
5. Recupera i file: Una volta individuati i file eliminati, selezionali e premi “c” per copiarli nella directory corrente o specificane una diversa.

Opzioni di analisi avanzate

Oltre all’analisi della tabella delle partizioni, TestDisk offre anche opzioni di analisi più avanzate:

Ricerca approfondita: Eseguire una scansione approfondita del disco per individuare file eliminati che non sono più presenti nella tabella delle partizioni.
Ricostruzione della partizione: Tentare di ricostruire una partizione danneggiata o persa.
Ripristino del settore di avvio: Ripristinare il settore di avvio per riparare un disco rigido non avviabile.

Conclusione

TestDisk è uno strumento potente e versatile per il recupero dei dati su Linux. Seguendo i passaggi descritti in questo articolo, puoi installare TestDisk e utilizzarlo per recuperare file cancellati accidentalmente o partizioni perse. La sua interfaccia user-friendly e le opzioni di analisi avanzate lo rendono accessibile sia agli utenti inesperti che a quelli esperti. Sia che tu abbia perso dati a causa di un’eliminazione accidentale, un’interruzione dell’alimentazione o un danno al disco rigido, TestDisk è un prezioso alleato per il recupero dei dati.

FAQ

1. TestDisk è gratuito da usare?
Sì, TestDisk è uno strumento open source gratuito.

2. Su quali sistemi operativi funziona TestDisk?
TestDisk funziona su Linux, Windows e macOS.

3. Posso recuperare file da dischi rigidi formattati?
Sì, TestDisk può recuperare file da dischi rigidi formattati, a seconda del file system utilizzato e della gravità della formattazione.

4. Cosa succede se non riesco a trovare la mia partizione in TestDisk?
TestDisk potrebbe non essere in grado di rilevare partizioni danneggiate o perse. In questo caso, prova a utilizzare le opzioni di analisi avanzate per cercare e ricostruire la partizione.

5. Posso recuperare file da un disco rigido difettoso?
Sì, TestDisk può recuperare file da dischi rigidi difettosi, ma il successo del recupero dipenderà dalla gravità del danno.

6. TestDisk può recuperare file dal cestino?
No, TestDisk non può recuperare file dal cestino poiché vengono eliminati in modo sicuro quando si svuota il cestino.

7. Esiste un limite alla quantità di dati che TestDisk può recuperare?
No, non esiste alcun limite alla quantità di dati che TestDisk può recuperare.

8. Quanto tempo impiega TestDisk a recuperare i file?
Il tempo necessario per recuperare i file varia in base alla dimensione del disco rigido, alla quantità di dati da recuperare e alla velocità del computer.

9. Posso utilizzare TestDisk per recuperare file da un’unità USB?
Sì, TestDisk può recuperare file da unità USB, schede di memoria e altri dispositivi di archiviazione esterni.

10. TestDisk è sicuro da utilizzare?
Sì, TestDisk è uno strumento sicuro da utilizzare. Tuttavia, è sempre consigliabile eseguire il backup dei dati prima di utilizzare qualsiasi strumento di recupero dati.