A2 Managed WordPress Hosting è per The Professional Blogger

0 Condivisioni

Diamo un’occhiata all’hosting WordPress gestito da A2 e vediamo perché dovrebbe essere la scelta migliore per un sito Web incredibilmente veloce.

Ad un certo punto, devi passare a un host migliore. Ma il gran numero di host web rende questo passaggio davvero confuso.

Inoltre, la disponibilità di host web che fatturano da meno di un dollaro a centinaia di dollari al mese complica ulteriormente la decisione.

Ma prima di approfondire con A2 Managed Hosting e perché è una buona scelta, dovremmo rispolverare le basi.

Ci sono generalmente due tipi di hosting per i principianti di WordPress:

Hosting condiviso

Come evidente dal nome, Shared Hosting riguarda molti siti Web che risiedono su un unico server. Di solito, questa è l’opzione più economica che i blogger entry-level scelgono per i loro primi siti web.

Tuttavia, questi piani di hosting non possono fornire sicurezza e prestazioni al top a causa degli ovvi cartellini dei prezzi a buon mercato.

In genere, ottieni piani introduttivi scontati e anche i rinnovi rimangono ben al di sotto della soglia di $ 100 per un anno intero.

Questi sono i migliori per progetti personali, siti Web a basso traffico e per le persone che possono fare un po’ di fai-da-te. E poiché non ci sono restrizioni sull’utilizzo del CMS, anche le migliori strategie di ottimizzazione falliscono dopo un certo punto.

Hosting WordPress gestito

Questi provider di hosting si occupano delle modifiche alle prestazioni, degli aggiornamenti di sicurezza, ecc., consentendo al proprietario del sito Web di concentrarsi sul core business.

E dal momento che ottieni un supporto eccellente, questi hanno un prezzo relativamente superiore rispetto agli abbonamenti di hosting condiviso.

Inoltre, le prestazioni dei server sono spesso migliori, considerando che ospitano un solo CMS (WordPress, in questo caso).

A parte questo, c’è poca differenza che si può sapere. E sebbene non sia chiaro dal nome, l’hosting WordPress gestito condivide anche le risorse e possono esserci diversi siti Web su un singolo server, proprio come era con l’hosting condiviso.

Infine, è meglio scegliere un buon host web ed evitare la tentazione di prezzi bassissimi per garantire un’esperienza utente fluida.

Ergo, daremo un’occhiata a…

Hosting WordPress gestito A2

L’hosting WordPress gestito da A2 prende molto sul serio le prestazioni e ha vari piani con prezzi flessibili.

Vedremo alcune delle funzionalità prima di fare una prova pratica e alcuni test delle prestazioni.

Sebbene le caratteristiche esatte dipendano dall’abbonamento, alcune chicche degne di nota riguardano:

  • Storage SSD NVMe leader del settore
  • Migrazione gratuita del sito
  • Staging/clonazione gratuita del sito
  • Garanzia di disponibilità del 99,9%.
  • Email professionale gratuita
  • Toolkit per WordPress di facile manutenzione
  • Backup giornalieri
  • Server Web LiteSpeed
  • WordPress LiteSpeed ​​Cache
  • Aggiornamenti intelligenti
  • Modalità di manutenzione con 1 clic
  • Indicizzazione dei motori di ricerca con 1 clic
  • Protezione della forza bruta
  • Protezione dagli attacchi DDoS
  • Accesso SSH e FTP
  • CLI WordPress opzionale
  • Filtro antispam
  • Ultimo protocollo HTTP
  • Imunify360 Sicurezza aziendale
  5 piattaforme di hosting offrono sconti speciali agli studenti

Puoi trovare l’elenco completo delle funzionalità su confronta l’hosting WordPress gestito da A2 pagina.

Sebbene le caratteristiche siano per lo più autoesplicative, alcune devono essere evidenziate su come forniscono valore a un blogger professionista.

Staging/clonazione gratuiti

Questo si riferisce a quando puoi creare un sito Web fittizio per testare un nuovo tema, un plug-in o qualsiasi altra cosa prima di andare in diretta. Intendiamoci, non tutti i provider di hosting offrono questo servizio gratuitamente e ci sono plug-in separati che è necessario acquistare per lo staging.

Ma lo ottieni gratuitamente con WordPress gestito da A2.

Server Web LiteSpeed

Mentre la maggior parte dello spazio di hosting Web funziona ancora su server Web Apache, WordPress gestito da A2 si basa sulla più recente tecnologia di server Web, LiteSpeed, anche per i livelli di base.

In parole povere, LiteSpeed ​​è ottimo per eseguire applicazioni basate su PHP come WordPress. Inoltre, ha il pieno supporto per HTTP/3, un’eccellente protezione DDoS, cache a livello di server e alcuni altri attributi che lo rendono la scelta migliore per i siti Web WordPress.

LiteSpeed ​​WordPress Cache

Questo è un eccellente plugin gratuito per la cache di WordPress che puoi utilizzare idealmente su qualsiasi server Web e host.

Tuttavia, abbinalo al server web LiteSpeed ​​e otterrai funzionalità esclusive per ulteriori ottimizzazioni, come la memorizzazione nella cache delle richieste dell’API Rest di WordPress, memorizzazione nella cache diversa per piattaforme desktop e mobili, pianificazione dell’eliminazione per URL specifici, supporto HTTP/3 e QUIC, ecc.

Usa qualsiasi plugin

Alcuni host WordPress gestiti limitano la loro base di utenti a un piccolo pool di plug-in approvati a causa dei colli di bottiglia delle prestazioni.

Tuttavia, A2 non ti impedisce di utilizzare tutto ciò che fa bene alla tua attività. Tuttavia, mantiene un elenco di plug-in che si dovrebbero evitare per un sito Web perfettamente funzionante.

Protezione del collegamento

L’hotlinking è quando qualcuno utilizza le risorse del tuo server (principalmente immagini) sulla propria pagina web senza la tua autorizzazione. A seconda del traffico del sito Web dell’hotlinker, ciò può avere un impatto sulle risorse di hosting senza alcun vantaggio per te. Sebbene ci siano configurazioni a livello di server che si possono fare per fermare questo, comporta sempre il rischio di una configurazione errata.

Tuttavia, l’hosting A2 ti aiuta a raggiungere questo obiettivo con un semplice interruttore evitando qualsiasi possibilità di malfunzionamento.

Aggiornamenti intelligenti

Gli aggiornamenti hanno lo scopo di migliorare le prestazioni, ma non è raro che si interrompano accidentalmente creando interruzioni.

Soddisfacendo queste esatte situazioni, Smart Updates clona il sito Web e testa gli aggiornamenti di WordPress e dei plug-in, quindi esegue i controlli sul sito Web clonato aggiornato. Successivamente, è possibile verificare i risultati e procedere con gli aggiornamenti di conseguenza.

Ripristinare il backup

Tutti gli host conservano i backup per uso commerciale per ripristinare l’accesso nel caso qualcosa vada storto. Ma in genere, un utente non ha accesso ad essi.

Sebbene ci siano innumerevoli plug-in di backup sul mercato, la maggior parte sono a pagamento o hanno un livello gratuito limitato.

Al contrario, l’hosting WordPress gestito da A2 viene fornito con backup giornalieri e ripristino con 1 clic.

  6 migliori server di hosting GMod per tutti

Inoltre, tutti i piani tranne l’abbonamento di base sono dotati anche di backup fuori sede.

Ci sono molte più funzionalità di quelle menzionate qui, ma questo è solo per rendere il caso di A2 uno dei provider di hosting WordPress premium.

Successivamente, passiamo all’esercitazione, seguita dal test di carico.

Iniziare

Il primo passo è scegliere il piano appropriato e registrarsi al servizio. Per questa dimostrazione abbiamo optato per l’hosting gestito da Fly.

Successivamente, questo richiede il nome di dominio. Puoi utilizzare il tuo dominio registrato altrove, avviare un trasferimento di dominio ad A2, registrarne uno nuovo o procedere con un manichino gratuito.

Poiché questo era solo a scopo illustrativo, abbiamo proceduto con l’ultima opzione per ottenere winadmin.it-fly.a2hosted.com.

Successivamente, ottieni la scelta del data center. Al momento della stesura di questo articolo, potremmo scegliere tra una scelta decente di Arizona (Stati Uniti), Michigan (Stati Uniti), Singapore (Asia) e Amsterdam (Europa). Questo è importante poiché più i server sono vicini al tuo pubblico di destinazione, più veloci saranno le loro prestazioni.

Tuttavia, puoi sempre optare per una rete di distribuzione dei contenuti per tempi di caricamento ottimali in tutto il mondo.

Successivamente, scegli il nome utente cPanel (discusso in seguito) e genera una password sicura.

Successivamente, vedrai la schermata di pagamento con i calcoli delle tasse per la tua regione. Successivamente, compila i dettagli aggiuntivi e completa l’acquisto.

Infine, riceverai i dettagli dell’acquisto e le credenziali di accesso nell’e-mail di benvenuto.

Configurazione di WordPress

Devi entrare in cPanel per iniziare con WordPress. Per questo, puoi accedere direttamente o tramite l’area client di hosting A2.

Quindi, scorri verso il basso fino alla sezione del dominio e fai clic su WordPress Toolkit.

Questa è la console per gestire i siti Web di WordPress ed eseguire operazioni come staging, backup/ripristino, aggiornamento di temi e plug-in, ecc.

Avevamo questo sito demo pronto per il test. Si può iniziare in modo simile facendo clic su Installa in Installazioni in alto a sinistra.

Viene visualizzato un popover in cui imposti i dettagli del sito Web come titolo, nome utente, password, ecc., Prima di toccare Installa in basso.

Non preoccuparti dell’icona del lucchetto in rosso; questo è solo il mio gestore di password personale.

Questo in genere si completa in pochi minuti e il tuo nuovissimo sito Web WordPress con un tema e plug-in predefiniti si avvia e funziona.

Puoi vedere che SSL è preinstallato, indicato dall’icona del lucchetto accanto al nome di dominio nella barra degli indirizzi.

Infine, puoi visitare il tuonomesitoweb.com/wp-admin per accedere alla schermata di accesso per accedere alla dashboard di WordPress per aggiungere temi e plug-in WordPress e continuare a guadagnare bene come blogger professionista.

Test delle prestazioni

Francamente, non importa quanto sia stato conveniente il processo fino ad ora, questo è quasi simile a tutti i provider di hosting WordPress gestiti.

Il vero affare è il modo in cui il sito web vanilla si comporta fuori dagli schemi. Tieni presente che al momento non abbiamo apportato alcuna ottimizzazione. Inoltre, non sono installati temi e plugin aggiuntivi.

Verifica del sito web

Quindi, per controllare questo sito Web appena creato, ci siamo diretti direttamente verso lo strumento di audit del sito Web winadmin.it basato su Google Lighthouse.

  7 migliori server di hosting dedicati per le tue applicazioni aziendali critiche

Questo è molto semplice. Devi solo inserire l’URL, che viene esaminato da Google Lighthouse su 50 parametri cruciali. Inoltre, questo strumento winadmin.it fornisce consigli utili su come aggirare ogni collo di bottiglia.

Evidentemente, i numeri erano eccezionali, anche per un sito web nuovo di zecca. Il più importante è il punteggio delle prestazioni, che indica prestazioni del server superiori.

Test di carico

Il prossimo è alcuni test per vedere come si comporta nella vita reale con traffico di prova e picchi. Inoltre, vedremo quanto può sopportare prima di raggiungere la capacità.

Per questo, ci siamo registrati con alcuni strumenti di test del carico basati su cloud. In particolare, abbiamo usato K6 e Loader.

Prendiamo prima il K6.

Abbiamo inviato 50 utenti virtuali gradualmente in circa 12 minuti della durata del test.

Il test è stato completato con successo, con il tempo di risposta che è rimasto completamente al di sotto di 200 ms, il che è un buon segno. L’uniformità del grafico (quello turchese) mostra la potenza del server in grado di gestire 50 utenti simultanei senza problemi di prestazioni.

Inoltre, il tasso di errore HTTP (solo 103 su un totale di 11.499) era inferiore all’1%, il che non è nulla di cui disapprovare.

Successivamente, abbiamo distribuito Loader per verificare il limite di traffico che può gestire.

In questo test, abbiamo inviato 1000 utenti virtuali in un minuto e il server di hosting WordPress gestito da A2 si è comportato normalmente restituendo con un tempo di risposta medio di 170 ms (<200 ms).

Il picco iniziale (quello blu) è stato l’unico momento necessario per regolare, e anche quel carico improvviso non è stato un problema con il tempo di risposta di 288 ms, il massimo per tutta la durata del test.

In conclusione, può facilmente servire circa 1000 visitatori in un minuto, un numero abbastanza buono.

Se te lo stai chiedendo, sì, siamo andati più in alto ma abbiamo riscontrato che i risultati non erano ottimali, con un tempo di risposta superiore ai 200 ms normalmente prescritti e un tasso di errore indesiderato.

Avvolgendo

A2 Hosting è un veterano nel settore dell’hosting presente più o meno nello stesso periodo di WordPress stesso.

Quindi, consigliamo l’hosting WordPress gestito da A2?

Sì, senza ripensamenti. È ottimo per il suo prezzo e dispone di eccellenti ottimizzazioni e protocolli di sicurezza in atto. Ed è coperto da una rara garanzia di rimborso che rimborsa oltre il periodo generalmente visto di 30 o 60 giorni.

x