5 migliori VPN per il trading di criptovalute

0 Condivisioni

Se non sei completamente nuovo nel mercato delle criptovalute, allora devi aver sentito segnalazioni di hacker che attaccano piattaforme di trading di criptovalute, portafogli e protocolli con conseguente perdita di milioni di dollari.

Questo rende della massima importanza che ti mantieni al sicuro quando fai trading di risorse crittografiche. Ed è qui che entrano in gioco le VPN. Le VPN introducono un livello di crittografia per salvaguardare i tuoi dati e le tue transazioni.

È una rete privata crittografata che consente agli utenti di inviare e ricevere dati attraverso la rete pubblica mantenendo la loro identità nascosta e la cronologia del browser protetta.

Inoltre, ogni volta che sei online, il tuo provider di servizi Internet può raccogliere il tuo traffico online e poi trasmetterlo a inserzionisti, agenzie governative e altre terze parti. L’utilizzo di una VPN garantisce che anche il tuo provider di servizi Internet non possa vedere la tua attività.

Altri vantaggi di ottenere una VPN per il trading di criptovalute includono la protezione delle connessioni Wi-Fi pubbliche, la sicurezza bancaria online, lo sblocco dei social media e l’anonimato durante la navigazione.

Puoi anche evitare la censura utilizzando la VPN poiché diverse piattaforme crittografiche non supportano un certo numero di giurisdizioni. Mentre Iran, Iraq, Libia, Corea del Nord, Somalia, Sudan, Siria, Venezuela, Zimbabwe, tra gli altri paesi, hanno fatto parte di giurisdizioni limitate, ultimamente anche gli Stati Uniti si sono uniti per motivi normativi. Con una VPN, puoi aggirare la censura e ottenere l’accesso ai contenuti e alla piattaforma che desideri da qualsiasi parte del mondo.

L’importanza della VPN può essere compresa dal fatto che si prevede che il mercato globale delle VPN raggiungerà oltre 77 miliardi di dollari entro il 2026.

Con la criptovaluta che sta diventando mainstream e sempre più adottata come metodo di pagamento, molti provider VPN accettano anche pagamenti in criptovaluta.

Quindi, diamo un’occhiata alle migliori VPN per scegliere la migliore VPN per il tuo trading di criptovalute.

NordVPN

Questa VPN con sede a Panama, che è al di fuori delle giurisdizioni di sorveglianza, ha una reputazione storica di essere affidabile, che sebbene costosa ti offre una forte privacy.

NordVPN è noto per la sua registrazione minima dei dati, che coinvolge solo indirizzi e-mail, timestamp delle ultime sessioni, dati sui brevetti e informazioni sul servizio clienti, e i suoi indirizzi IP condivisi consentono ancora più anonimato. La sua collezione di 5.600 server è distribuita in 50 paesi e tutti si trovano fisicamente.

A $ 11,95 al mese, ti consente di connettere fino a sei dispositivi contemporaneamente per utilizzare la VPN. E a un costo aggiuntivo, puoi anche crittografare i tuoi file con NordLocker o proteggere le tue password con il gestore password NordPass.

Quando si tratta di crittografia, NordVPN utilizza AES con chiavi a 256 bit e per stabilire connessioni sicure utilizza due protocolli Internet: IPSec e IKEv2. Per la privacy, fornisce l’accesso diretto alla rete di anonimizzazione di Tor. Supporta anche connessioni multihop, split tunneling e dispone di un kill switch per assicurarsi quando la tua connessione VPN si interrompe insieme alla tua connessione Internet in modo che il tuo provider Internet non acceda alle tue attività online.

Attraverso i suoi programmi di ricompensa dei bug, NordVPN paga premi in denaro a chiunque trovi difetti nel suo sistema. Per quanto riguarda l’assistenza clienti, ci sono diverse opzioni disponibili per te, tra cui chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, supporto e-mail e domande frequenti anche se non ha un numero di telefono.

squalo surfista

Surfshark, un attore relativamente nuovo nel mercato delle VPN, è veloce e sicuro e si trova nelle isole britanniche incentrate sulla privacy, il che significa che non ha leggi sulla conservazione dei dati.

Segue una rigorosa politica di no-log e garantisce la privacy delle tue informazioni. Attraverso la sua flotta di oltre 3.200 server in 65 paesi diversi, Surfshark garantisce che il tuo indirizzo IP rimanga nascosto.

L’abbonamento a Surfshark costa $ 11,95, ma il suo piano annuale può aiutarti a risparmiare fino al 50%, mentre il suo piano biennale può essere piuttosto economico arrivando a $ 1,99 al mese e offrendoti connessioni simultanee illimitate. Puoi anche pagare con più criptovalute, inclusi Bitcoin, Ether, USDT, per i quali supporta CoinGate o CoinPayments.

Utilizza una forte crittografia a 256 bit e l’ultimo protocollo di tunneling WireGuard. Supportando potenti protocolli come OpenVPN e IKEv2, Surfshark ti consente di accedere a piattaforme di criptovalute da qualsiasi luogo. Il servizio ricco di funzionalità di Surfshark è costituito da CleanWeb malware blocker, WhiteLister (split-tunneling), kill switch, modalità NoBorders, che è un’impostazione di offuscamento, e protezione contro le perdite DNS. Offre anche una funzione Multi-hop che crittografa i tuoi dati due volte per la massima protezione dei dati.

Questo provider VPN offre un’ampia gamma di strumenti self-service per gli utenti, come guide, domande frequenti, suggerimenti per la risoluzione dei problemi e un sistema di ticketing.

ExpressVPN

Fondata nel 2009, ExpressVPN con sede nelle Isole Vergini britanniche, rispettosa della privacy, è dedicata a tutto ciò che riguarda la privacy.

La rete di server di ExpressVPN comprende oltre 3.000 server distribuiti in 94 paesi. Tuttavia, una piccola parte di esso, circa il 4%, sono server virtuali.

Questa VPN ti costa $ 12,95 al mese ma ti consente di risparmiare denaro sui suoi piani semestrali e annuali. Tuttavia, anche a $ 99,95, il suo piano annuale è ben al di sopra della media del settore. ExpressVPN ti consente di connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente.

ExpressVPN utilizza la crittografia AES-256 standard e supporta anche Perfect Forward Secrecy. Gestisce il proprio DNS privato, a conoscenza zero, crittografato a 256 bit per evitare che i tuoi dati vengano divulgati. Le sue estensioni del browser nel frattempo includono il blocco delle perdite WebRTC, lo spoofing della posizione e il supporto HTTPS Everywhere. Il suo kill switch nel frattempo ti tiene al sicuro nel caso in cui la tua VN cada attivandosi immediatamente per bloccare la tua connessione Internet.

Come parte della sua politica sulla privacy, questo provider VPN non registra alcuna informazione sensibile e raccoglie solo dati relativi alla manutenzione come le scelte di posizione del server, la quantità totale di dati trasferiti, il tempo di connessione e le versioni dell’app installate. L’assistenza clienti include l’opzione di una chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, insieme a un’opzione e-mail e una serie di video tutorial.

CyberGhost VPN

Un’altra VPN in questo elenco è CyberGhost, che ha sede in Romania e non ha l’obbligo di memorizzare alcun dato.

CyberGhost ha una rete di server ampiamente distribuita, che fa semplicemente impallidire la maggior parte dei suoi concorrenti in quanto vanta oltre 7.000 server situati in oltre 90 paesi.

L’abbonamento mensile a CyberGhost può essere un po’ costoso rispetto ad altri a $ 12,99, ma se scegli l’opzione di due anni, puoi ottenere un buon affare di $ 2,17 al mese. Per accettare pagamenti in Bitcoin, il provider VPN supporta il processore di pagamento BitPay. CyberGhost ti consente di connetterti con un massimo di sette dispositivi.

CyberGhost utilizza una crittografia a 256 bit di livello militare e utilizza i protocolli OpenVPN, IPSec, L2TP e PPTP. Le funzionalità offerte da questo provider di servizi VPN sono protezione da perdite DNS/IP, protezione da malware, rilevamento e chiusura di perdite IPv6 e protezione efficace contro il furto di dati, mascheramento IP, prevenzione del phishing da siti Web falsi e un kill switch funzionante per bloccare il traffico VPN se la connessione cade.

Sebbene non supporti il ​​P2P in tutte le posizioni, CyberGhost include un elenco “For Torrenting”. Nel frattempo, il suo supporto clienti include e-mail e supporto tramite chat dal vivo.

VPN privata

Un provider VPN più piccolo dalla Svezia, PrivateVPN offre numerosi vantaggi ai trader di criptovalute, nonostante le sue dimensioni modeste, che cercano privacy e anonimato.

Rispetto ad altri, la gamma di server di PrivateVPN è composta da solo circa 200, ma puoi comunque scegliere tra poco più di 60 paesi.

Il suo piano annuale ha un pacchetto competitivo a soli $ 3,82 più un mese gratuito. Proprio come altre opzioni, anche PrivateVPN ha una politica di no-log. È grazie alle leggi svedesi sulla conservazione che quando utilizzi il servizio, nessun dato viene archiviato più del necessario.

In termini di sicurezza, questa VPN offre numerose opzioni di personalizzazione in termini di crittografia a 128 o 256 bit, entrambe completamente sicure. Supporta inoltre diverse opzioni di protocollo come OpenVPN UDP/TCP, IKEv2, L2TP e PPTP. Oltre alla modalità invisibile per abbattere le restrizioni geografiche, sono incluse anche le basi come la protezione contro le perdite WebRTC e il kill switch, sebbene quest’ultimo sia disponibile solo su Windows. Tuttavia, non è stato sottoposto a controlli indipendenti.

PrivateVPN ha guide dettagliate per aiutarti a configurare la sua VPN su diversi dispositivi. La piattaforma ha una funzione di chat dal vivo per entrare in contatto con i loro agenti dell’assistenza clienti.

Quindi, ora sai cosa hanno da offrirti questi diversi provider VPN. Quando scegli di acquistare un servizio VPN, assicurati che ti permetta di proteggere la tua privacy, connessione e tracciamento IP evitando le restrizioni geografiche. Nel complesso, una VPN è un servizio fondamentale nel tuo arsenale per migliorare la tua sicurezza informatica.

x